lunedì 16 aprile 2012

XXL BigBag

Nuova borsa realizzata a marzo: fuori c'era un gelo da galera e io, sempre vogliosa di caldo e di estate, creavo un prototipo di borsa grande...che dico! Grandissima ed estiva, perfetta per andare al mare, ma anche per portarsi dietro sia il necessario che il superfluo!


Per quanto mi riguarda, amo da matti il modello standard delle borse da mare, tanto da usarle anche in altre occasioni: dalla primavera sino alle prime pioggie autunnali in genere mi accompagnano a lavoro, ai vari corsi che ogni anno seguo (non so stare ferma, in nessun campo e cerco sempre di assecondare la mia sete di conoscenza come posso, prevalentemente tramite dei corsi) e nei piccoli viaggi fuori città.
Le trovo capienti, resistenti, spessissimo colorate, eccellenti per il trasporto di libri, scarpe (!), computer, creme e trucchi vari.
Insomma, per me non sono mai semplici borse da mare.


Questa che ho creato è pensata e realizzata proprio per non essere solo una borsa mare: ho scelto una stoffa "giovanile", come vuole la moda attuale, ma bianca e nera in modo da essere facilmente abbinabile e tendente, dove possibile data la stampa, al sobrio: ideale per essere usata tutti i giorni.


Dimensioni: 40cm x 30cm x 15cm

Materiale usato:
- stoffa bianca con teschi e stelle nere: jersey ;
- stoffa nera stelle bianche: cotone 100% ;
- stoffa bianca interna, usata per la fodera: cotone gabardine 100% ;
- fliselina-tessuto adesivo indurente per conferire rigidità e forma alla borsa.


Chiusura: velcro bianco.


Tasca interna molto capiente.


Particolarità:
Estremamente capiente, presenta ai lati due bottoncini automatici per ridurre le dimensioni (almeno quelle laterali appunto) a propria scelta ed esigenza.


La scelta dei materiali, tutti di prima qualità, fanno si che non si tratti di una semplice borsa mare standard (generalmente senza rifiniture, senza fodera e senza cure estetiche particolari), bensì di un accessorio curato in ogni minimo dettaglio, adatto all'uso quotidiano per chi ha esigenze di spazio e capienza; gli stessi materiali, ricercati e selezionati, influiscono sulla bellezza, sulla particolarità e sui costi del prodotto stesso.


"Il Jersey, ritenuto inadatto alla sartoria, divenne di moda quando la stilista Coco Chanel lo impiegò per le sue creazioni."  [cit.]


---------------------------------------------------------------------------
Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina


8 commenti:

  1. proprio una bella borsa ...più grande è più cose ci stanno dentro!!!

    RispondiElimina
  2. Amo anche io molto le borse grandi e stile mare ^__^ questa qui è molto molto bella!!

    RispondiElimina
  3. Sì dai prepariamoci all'estate che verrà!
    Grazie per essere passata e del bel commento che mi hai lasciato! Ti seguo volentieri anch'io dato che mi piace molto la filosofia giapponese di cui ti sei fatta portavoce! ;-)
    A presto e buona giornata

    RispondiElimina
  4. Che bella! Ti è venuta molto bene!
    Poi ora usano molto queste fantasie...
    A presto,
    Laura

    RispondiElimina
  5. Ciao Shan,innanzitutto vorrei ringraziarti per aver visitato il mio blog.
    Anch'io mi sono unita alla tua compagnia.
    Ho visitato i tuoi ultimi post e devo dire che è bello e di ispirazione conoscere donne creative come te.
    Ognuna col suo stile e la sua storia.
    E' interessante la filosofia giapponese che segui con la quale anch'io sono assolutamente d'accordo.
    Ti saluto facendoti i complimenti anche per le foto e per Dea e Tako che sono bellissimi!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. Ciao! Molto carina la tua borsa e gli accostamenti di fantasie1 Grazie di essere passata da me!

    RispondiElimina
  7. Que bonito! me gusta mucho el estampado de la tela y la combinación que le has dado! besoss

    RispondiElimina
  8. DHAAAAAAA! *_* è stupendaaaaa!!!!!!

    RispondiElimina